Vorrei rivolgere a tutte le famiglie, gli allievi ed il personale il sincero augurio di serene festività pasquali, con l’auspicio che l’emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del virus Covid-19, abbia fatto maturare riflessioni su quante cose inutili intorpidiscono il nostro vivere quotidiano, quante cianfrusaglie oscurano i veri obiettivi della vita ed ostacolano l’accesso agli autentici valori che meritano di essere coltivati, quelli che, come affermava Agostino, permettono di “continuare la creazione”.

Accogliamo, in questi giorni di anomala costrizione alla “fissa dimora”, l’invito di Madre Teresa di Calcutta, persona tanto operativa nella carità quanto profonda nella vita contemplativa, a spazzare la nostra stanza interiore dai falsi idoli (denaro, potere, successo….).

Cogliamo questo tempo, cari ragazzi, per accarezzare i nostri cari e fargli sentire l’amore che meritano, che abbiamo sempre voluto esprimergli, a volte senza riuscirci.
Il tempo ora ci fornisce l’opportunità di rimediare alle gabbie dello stress, di abbandonare la metodologia della zizzania, di ritrovare la passione per la costruzione del positivo, di ritemprarci alle sorgenti della Vita.

Vi abbraccio tutti “virtualmente” e vi Auguro una Buona Pasqua. 

Il Dirigente Scolastico
Prof. Donato Ferrara